glossario marketing affiliazione

Elenco Termini Da Sapere Affiliate Marketing Glossario

Parlando con i miei amici mi sono reso conto che non mi capiscono quando dico: “Conversion“!

Ho deciso di creare un glossario con le parole usatate nel marketing di affiliazione da usare come riferimento.

In questo elenco, troverai tutti i termini più usati e popolari con cui dovresti familiarizzare prima di iniziare l’internet marketing.

Questa lista verrà aggiornata ogni volta che mi viene in mente qualcosa di nuovo, ma per ora questi sono tutti termini che ho trovato.

Se qualcosa non è ancora chiaro, puoi contattarmi!

 

Ho cercato di mantenere le definizioni molto brevi e sintetiche. Condividi il Tweet

 

Le parole sottolineate e in grassetto sono un must da sapere per tutti.

 

 

tmdhosting sign up

 

 

Elenco Termini Usati Nel Marketing Di Affiliazione

 

301 redirect: è un reindirizzamento permanente da utilizzare per nascondere i link.

302 redirect: è un reindirizzamento temporaneo da utilizzare per nascondere i link.

404 error: in genere si tratta di un errore che si verifica quando manca una pagina o non è disponibile.

500 error: nella maggior parte dei casi è un errore che si verifica quando un server è inattivo o irraggiungibile.

above the fold: è l’area visibile di una pagina quando caricata su un dispositivo specifico.

ad agency: business dedicato alla creazione, pianificazione e gestione della pubblicità.

ad exchange: sorgenti di traffico connesse a piattaforme lato domanda (DSP) e piattaforme lato offerta (SSP).

angle: è il modo in cui dovresti affrontare una campagna di media buying per renderla redditizia.

ad networks: una rete che collega inserzionisti ed editori.

adsense: la piattaforma pubblicitaria per gli editori di Google.

advertiser: è il proprietario di un prodotto.

adware: software indesiderato o malware scaricato automaticamente.

adwords: la piattaforma pubblicitaria per gli inserzionisti di Google.

affiliato: un individuo che guadagnerà una commissione per ogni vendita o azione vendendo prodotti pubblicitari.

affiliate agreement: i termini e le regole da seguire tra un commerciante e un affiliato.

affiliate link: un link speciale che è in grado di tracciare le conversioni per gli affiliati.

affiliate manager (AM): la persona che ti aiuterà a gestire il tuo account affiliato.

affiliate marketing forum: comunità online in cui le persone parlano di soldi fatti online.

affiliate network: un’azienda che offre offerte e prodotti di molte aziende diverse.

affiliate program: un programma a cui puoi partecipare e iniziare a vendere prodotti di altre persone per avere una commissione.

affiliate software: software che puoi utilizzare per creare il tuo programma di affiliazione. esempio: post affiliate pro.

affiliate tracking: un ID univoco che identifica l’affiliato che invia traffico a un’offerta.

alexa rank: servizio popolare gratuito che ti dà un’idea di quanto traffico ha un sito web.

ALT text: tag HTML consigliato da aggiungere per descrivere qualsiasi immagine caricata su un sito web.

anchor text: le parole che appaiono sotto un link cliccabile come questo.

API: vengono utilizzati dai developers per accedere ai dati di un sito Web senza necessità di password.

APK offers: app o offerte scaricabili per Android.

auto approval: offerte che non hanno bisogno del tuo manager affiliato per essere approvate.

auto-download offers: offerte che vengono scaricate senza il consenso di un utente dopo il clic.

backlink: un link su un altro sito web destinato ad aumentare l’autorità di dominio del tuo dominio.

banner ad: visualizzazione di annunci pubblicitari su un sito Web tramite creatives (banner).

bid: il processo di offerta per ottenere il primo posto sul sito di un publisher.

black hat SEO: cattive pratiche SEO che metteranno i tuoi siti in seri problemi.

blacklist: vietare un utente o un’offerta o traffico.

browser: software che ti permetterà di navigare su internet. scarica brave!

business-to-business (b2b): scambio business to business di un prodotto.

chargeback: un rimborso richiesto che viene detratto agli affiliati.

click fraud: clic falsi generati da bot o software truffaldino.

click id: è il biglietto da visita di un utente, contiene la geo, il browser e molte altre variabili.

click-through: cliccare su un link affiliato.

click-through rate (CTR): è la percentuale di clic rispetto alle impressioni ottenute su un link.

cloaking: nascondere un link in modo che non viene visto per quello che è.

co-branding: creare un marchio speciale per l’affiliato sopra al marchio reale.

commission: i soldi che guadagnerai se rendi felice l’inserzionista.

content farm: una cattiva pratica utilizzata per creare contenuti di bassa qualità.

contextual link: link posizionati su una pagina web.

conversion: ogni volta che un utente fa ciò che l’inserzionista vuole per fare soldi. acquista un prodotto, mette l’email, ecc …

conversion rate: è una percentuale che misura il numero di conversioni rispetto ai clic.

cookie expiration: il tempo in cui devi fare una vendita dopo il clic grazie ai cookie. (di solito 30 giorni).

cookies: oggetti che un browser è in grado di leggere contenenti informazioni.

cost-per-action (CPA): un modello dove gli affiliati vengono pagati per un’azione da un utente.

cost-per-click (CPC): un modello in cui gli affiliati vengono pagati per clic.

cost-per-order (CPO): un modello che ti pagherà quando un utente compra qualcosa.

cost-per-thousand (CPM): un modello che ti pagherà per migliaia di impressioni.

cost per lead (CPL): un modello che ti pagherà quando un utente metterà la sua email.

cost per sale (CPS): come CPO anche chiamato PPS (pay per sign up).

cost per view (CPV): verrai pagato quando qualcuno visualizza qualcosa.

crawlers: motori di ricerca e software avanzati utilizzano un crawler per comprendere le pagine Web.

creative: un’altra parola per dire banner.

CSV file: file in formato excel che contiene informazioni che molti software possono leggere.

daily budget: la somma di soldi che sei disposto a spendere in un giorno.

data feeds: un elenco di prodotti che include tutte le informazioni di un prodotto.

deep linking: è quando crei un link affiliato che va a una pagina specifica di tua scelta.

demand-side platforms (DSP): è un luogo in cui è possibile acquistare spazi pubblicitari di annunci digitali.

demographics: gli utenti sono raggruppati in interessi specifici, età e altre cose per aumentare le vendite.

direct billing flow: quando un utente paga tramite il credito del cellulare.

direct buy: acquistare traffico direttamente da un sito web che ti piace senza una rete pubblicitaria coinvolta.

direct linking: è quando metti il tuo link di affiliazione e nessuna landing page dopo il clic.

disclosure: alcune righe di testo che spiegano che sei un affiliato. è richiesto nella maggior parte dei casi.

domain authority: sistema creato da MOZ per classificare la potenza di un sito web in base al portfolio dei backlink.

double opt-in (DOI): è quando un utente conferma la sua e-mail dopo aver inserito la sua e-mail in un modulo.

duplicate content: è qualcosa che dovresti evitare, hai sempre bisogno di nuovi contenuti, i duplicati sono penalizzati.

dynamic tracking: è uno strumento utilizzato da un affiliato per scavare nelle statistiche.

e-mail link: un link che deve essere utilizzato solo per l’email marketing.

effective cost per mille (eCPM): costo effettivo per mille impressioni.

email marketing: inviare e-mail a una mailing list tramite un software di ems come sendinblue.

earnings per click (EPC): è la quantità di soldi che fai per 100 clic. (metrica importante)

exclusivity: un accordo tra commerciante e affiliato che vieta di promuovere prodotti simili da altre società.

feeder site: un sito web di spam che reindirizza il traffico feed ad altri siti.

fired pixel: i pixel vengono utilizzati per tracciare gli utenti,quando viene attivato un pixel significa che il link di affiliazione viene cliccato.

first click: alcuni programmi danno una commissione ad un affiliato solo dal primo clic. non importa chi ha fatto clic dopo il primo clic.

frequency capping: il numero di impressioni che un utente vedrà un annuncio in un determinato intervallo di tempo.

GAN:  è un annuncio che è in grado di ingannare la mente umana.

GEO target: è quando si targetizza un paese specifico.

gray hat SEO: sono a metà strada tra black hat e white hat SEO, dovresti evitare queste pratiche.

hit: una singola richiesta mandata da un browser.

HTML: il linguaggio di programmazione più semplice utilizzato per visualizzare le informazioni sul front-end del browser.

hyperlink: un link.

impression: il numero di volte in cui qualcosa viene visto da un utente senza fare clic.

in house: è un inserzionista che ha il proprio fantastico programma di affiliazione e non ha bisogno di reti pubblicitarie.

incentivized affiliates: è quando gli affiliati utilizzano coupon o content lockers o roba che incentivano l’utente a fare l’azione necessaria per far fare soldi all’affiliato.

index: è un file che i motori seguono durante la scansione dei siti.

indie program: programma di affiliazione indipendente è  uguale a in house menzionato sopra.

influencer: persone che hanno un vasto pubblico sui social media o su siti web.

internal linking: il processo di creazione di link pertinenti sul contenuto per aumentare  i rankings.

joint venture (JV): imprese temporane create per tappare buchi sulla mancanza di un prodotto.

keyword: una parola che viene utilizzata per cercare qualcosa sui motori di ricerca.

keyword density: la percentuale della densità di una parola chiave sul contenuto.

keyword research: processo necessario per classificare sui motori di ricerca.

landing page: bella pagina creata per aumentare le conversioni su un’offerta. solitamente si apre dopo che è avvenuto il clic.

last click: l’ultimo utente che ha fatto clic su un link di affiliazione.

lifetime value: la somma di tutti i soldi che un cliente ha speso per un offerta.

link building: processo necessario per migliorare l’autorità di un sito web.

link juice: è il processo che coinvolge il crawler per comprendere la potenza di un sito web tramite link interni ed esterni.

long tail: parola chiave composta da 3 o più parole.

LSI keyword: le parole chiave di indicizzazione semantica latente sono correlate alla tua parola chiave primaria.

manual approval: offerta che richiede l’approvazione del proprio manager affiliato.

master affiliate network: reti che utilizzano javascript per trasformare gli anchor text in link affiliati.

maximum budget: quantità massima di soldi che sei disposto a spendere.

media buying: processo di acquisto di annunci sui siti degli editori.

merchant: un individuo che ha offerte di prodotti e cose interessanti.

meta description: elemento HTML utilizzato per visualizzare lo snippet sulla SERP (pagina dei risultati del motore di ricerca).

meta tags: elementi HTML utilizzati per comprendere il contenuto di una pagina.

meta title: elementi HTML utilizzati per visualizzare un titolo sulla SERP.

minimum payout: l’importo minimo di soldi che dovresti avere per essere pagato.

mobile affiliates: gli utenti che si concentrano sul traffico mobile.

multi cpa: offerte che pagano per diverse azioni non solo per una.

multi-level marketing (MLM): il marketing a multilivello è nella maggior parte dei casi un ponzi scheme.

niche: un mercato specifico, il segmento di un prodotto.

niche marketing: targhetizzare nicchie per commercializzare un prodotto.

off-page SEO: fattori che non puoi controllare, per esempio dove apparirai alla SERP.

offer: tutto ciò che può essere venduto ai consumatori.

on-page SEO: pratiche utilizzate per aumentare i rankings e su cui puoi avere il pieno controllo.

OPM: uguale all’affiliate manager.

opt-in email: email che è stata confermata da un utente.

opt-in rate: percentuale di email che viene confermata rispetto a quelle non confermate.

outbound link: tutti i link che non includono il dominio del tuo sito.

page authority: metrica utilizzata per valutare la potenza di una pagina chiamata anche pagerank.

paid search: il modello utilizzato per ottenere traffico per soldi.

pay bump: se sei un buon affiliato puoi far alzare la tua commissione.

payment threshold: minima quantità di soldi necessaria per essere pagato.

payout: quando la tua commissione viene pagata.

pixel: piccolo elemento di una pagina web invisibile all’occhio umano utilizzato per tracciare qualcosa.

PLR: roba sulla privacy.

plug-in: qualcosa che puoi aggiungere a un’applicazione per ottenere più funzionalità. esempio: wp plugins.

POD: punto di differenza o angolo che rende il tuo sito migliore sulla concorrenza.

postback URL: URL speciale usato per inviare istantaneamente molte informazioni di solito a un tracker.

PPC: pay per click, verrai pagato per clic.

PPL: pay per lead, verrai pagato per lead. esempio: una email

PPS: pay per sign up, ti verrà pagata 1 commissione fissa quando un utente acquista qualcosa.

prelander: pagina visualizzata prima di una landing page può essere un quiz o qualcosa di fantastico.

privacy policy: un sacco di parole e regole che dovresti leggere e mettere sul tuo sito.

profit: i soldi che guadagni effettivamente in cima a quelli che spendi.

publisher: il proprietario di un sito web o di un affiliato.

raw clicks: clic che vengono dallo stesso utente, di solito sono di più dei link unici.

reciprocal links: link creati dai webmaster per aumentare i rankings.

recurring commissions (revshare): ti verrà pagata per tutta la vita una percentuale sull’importo di vendita.

redirection: un processo che ti consente di reindirizzare il traffico da qualche altra parte.

referring domain: un dominio che ha indirizzato il traffico verso un link o un sito web.

referring URL: URL che ha indirizzato il traffico verso un sito.

return on investment (ROI): ritorno dell’investimento, il denaro che stai guadagnando da una campagna.

revenue: i soldi che fai.

revshare: commissione a vita pagata fino a quando un utente acquista un prodotto specifico.

ROAS: ritorno sulla spesa pubblicitaria è quasi lo stesso del ROI.

robots.txt: un file che i motori di ricerca leggono prima di eseguire la scansione di un sito web. puoi disabilitare i crawler di determinate parti del tuo sito con esso.

run of network (RON): targeting per tutti i siti web di una rete.

root domain: l’URL di base di un dominio.

real-time bidding (RTB): offerta tramite aste.

search engine: google e bing sono motori di ricerca per cercare cose su internet.

search engine optimization (SEO): processo complesso necessario per classificare un sito web su Internet.

search term: parola chiave che un utente ha utilizzato prima di raggiungere il tuo sito.

segment: simile a dati demografici, Italia, chrome, TIM è un segmento.

SEO affiliates: affiliati che si concentrano sul SEO più che con gli annunci a pagamento.

SERP: la pagina dei risultati del motore di ricerca è ciò che viene visualizzato sui risultati della ricerca su google, ad esempio.

single offer: offerta progettata per un segmento specifico.

single opt-in (SOI): nessuna email di conferma (DOI) richiesta per guadagnare soldi.

sitemap: elenco di tutti gli URL di un sito web in modo che i crawler possano capire meglio tutte le pagine.

smartlink: link di affiliazione che cambia costantemente offerte basandosi sul segmento / GEO.

SMS billing flow: i consumatori hanno bisogno di una carta SIM per iniziare il processo di fatturazione.

social marketers: affiliati che si affidano al traffico dei social media per portare le vendite.

spam: e-mail indesiderate o qualsiasi cosa che sia fastidiosa e inutile.

spider detection: è quando non permetti a certi spider di eseguire la scansione del tuo sito tramite il file robots.txt.

spiders: è come i crawler, leggi sopra. scansionano i tuoi siti e li capiscono per i motori.

split testing: o A / b testing è il processo di test della stessa offerta sotto due diversi angoli.

spot: è il posto destinato alla pubblicità.

squeeze page: una pagina di destinazione senza altri elementi come i menu e serve solo per acquisire leads.

subdomain: è una parte del dominio del dominio principale. esempio: sottodominio.marcodiversi.com

super affiliates: affiliati che generano una quantità enorme di soldi e che meritano aumenti sulle commissioni.

supply-side platforms (SSP): interfaccia che raccoglie editori e scambi.

sweepstakes: sono usati per generare leads in cambio di un premio o di una lotteria.

syndication: è quando un grande sito web organizza qualcosa con un altro grande sito al fine di ottenere più traffico.

targeted marketing: è quando ti concentri solo sul targeting di un segmento specifico.

text link: è un link senza immagini o altre forme di media attorno.

tier: ci sono diversi tier basati sulla GEO, i paesi più ricchi sono di livello 1, ad esempio i paesi più poveri a livello 4 per esempio. otterrai più soldi dai paesi più ricchi.

token: i token vengono utilizzati dalle reti pubblicitarie per migliorare la qualità del traffico.

top-level domain (TLD): è la parte del dominio dopo il dominio. esempio: — .it — è il TLD italiano.

TOS: i termini di servizio sono un insieme di regole che gli utenti dovrebbero rispettare.

tracking code: pixel che traccia le conversioni.

tracking method: qualunque metodo usato per tracciare i clic.

tracking software/tracker: è un software di affiliazione che ti permetterà di tracciare tutto. esempio: voluum.

traffic: è quello che tutti noi vogliamo, è possibile ottenere traffico organico o traffico a pagamento principalmente.

turnkey websites / DFY: siti web truffaldini fatti da terze parti che promettono traffico per soldi.

two-tier (2-tier): è quando recluti altri affiliati sotto di te, di solito otterrai il 5% dei loro guadagni.

unique clicks: clic da un singolo utente, esclude tutti i clic duplicati dallo stesso utente.

URL: https://marcodiversi.com è un URL, viene utilizzato dal browser per comprendere le query DNS utilizzando lettere anziché numeri.

vertical: è lo stesso di dire una nicchia. per esempio: salute, incontri, cibo, giochi sono verticals.

viral marketing: è quando le tue cose diventano virali in qualche modo.

web host: è chiunque ti fornisca un posto dove ospitare il tuo sito. il mio preferito è TMDhosting.

webmasters: editori o nerd come me sono dei webmaster, di solito possiedono siti web.

white hat SEO: tutte le migliori pratiche da rispettare per mantenere il tuo sito SEO friendly senza  fare incazzare Google.

white label: è una copia non indicizzata di un sito web rinominato sul proprio dominio. i.e: webceo offre soluzioni di white label.

whitelists: è il processo di rendere un IP capace di fare cose che gli altri non possono fare.

WSO: (warrior special offers) sono offerte solo per gli utenti del warrior forum.

XML: è un formato utilizzato dai siti web di facile comprensione per i crawler. una sitemap di solito è un file .XML.

 

semrush analytics

 

 

Conclusioni

Ci sono molti termini nel marketing di affiliazione che dovresti sapere, in questa lista puoi trovare alcuni dei termini più popolari.

Questo elenco glossario sul marketing di affiliazione continuerà ad aggiornarsi ogni volta che un nuovo termine apparirà sul mercato.

 

Essere sempre aggiornato e sapere come parlare nel modo giusto su certe cose è importante. Condividi il Tweet

 

Se hai un termine che pensi che dovrei aggiungere a questo glossario, contattami.

Se trovi utile questa lista, se alcuni termini non sono definiti correttamente o se hai qualche domanda commenta in basso o contattami.

 

Se hai trovato questa lista utile per favore dammi un tweet ora, lo vedrò e sarò felice. Puoi twittare evidenziando qualsiasi riga su questo articolo apparirà il bottone. Condividi il Tweet

 

marco diversi acquila

 

Cosa Imparerete Su Questo Blog! 

Resta sintonizzato e iscriviti al mio blog in modo da ricevere notifiche sui nuovi post. Lentamente spiegherò questi argomenti:

  1. SEO (Search Engine Optimization).
  2. Affiliate Marketing
  3. Trucchi per traffico gratuito e a pagamento.
  4. Coding e WordPress
  5. Guadagnare con un computer e una connessione  Internet anche mentre dormi.

Seguimi sui social media, hai tutti i link nella parte in basso a destra di questo blog, inoltre commenta e contattami se hai bisogno di aiuto.

Qua ci sono le migliori risorse che uso per essere un super affiliato, guardale qua!

Vuoi essere un uomo o una donna libera? Salta nella squadra allora!

Marco Diversi.

Last Update:

Cool?
Article Value / Product Value
Summary

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *